L’espressione di sé 

Su TikTok creatività e conoscenza a disposizione della community

TkTok, con oltre 1 miliardo di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, è diventata la piattaforma di intrattenimento d’eccellenza su cui esprimersi, raccontarsi, condividere le proprie passioni con la community, in un ambiente inclusivo, sicuro e positivo. 

Ne sono un brillante esempio i creator, la linfa vitale della piattaforma, che quotidianamente condividono e co-creano tra di loro, dando vita a un continuo scambio, in cui la creatività e l’allegria sono elementi imprescindibili. La community sempre più eterogenea accoglie al suo interno utenti di tutte le età, con interessi, ma anche professioni, diverse che abbracciano tutti i campi: professionisti dell’ambito sanitario, chef, artigiani, piccole e medie imprese, insegnanti, religiosi, aspiranti comici, travel creator, appassionati di make-up e fashion e molto altro. 

Se diverse sono le aree che rappresentano, sono però tutti accomunati dall’aver messo in primo piano e a disposizione dell’intera community conoscenze, sapere e talento. 

Nel panorama del mondo food, sono state creator come Aurora Cavallo o Diletta Secco a creare alcune delle ricette e trend più virali sulla piattaforma solo nell’ultimo anno, avvicinando – con la loro semplicità e velocità di esecuzione – sempre più utenti a una cucina sana e del “fatto in casa”. 

Sembrerebbe impossibile portare su TikTok il mondo del cinema con le sue pellicole che superano facilmente i 3 minuti (tempo messo a disposizione dalla piattaforma per raccontarsi). Invece, Alessio De Santa è stato uno dei primi creator a condividere contenuti sul cinema, pillole di curiosità e dietro le quinte delle scene più celebri. Un talento, il suo, legato al desiderio di trasmettere storie e tutto quello che, nel corso degli anni passati, era riuscito a imparare sul tema. Un’aspirazione e una difficoltà pari a quella di Federico Cecchin: cartoonist da quasi 4 milioni di follower, è riuscito a conquistare l’attenzione della community grazie a caricature realizzate in pochissimi secondi. Tratti veloci, portati dalla carta a un altro materiale, lo schermo, per condividere un’esplosione di creatività. 

Viaggiare e instillare la scintilla della curiosità di scoprire di persona luoghi, posti, esperienze viste in un breve video. È quello che Giovanni Arena, soprannominato “Giovanni, quello che viaggia”, ha reso il suo tratto distintivo ed è una qualità apprezzata dalla community. Dal 2020 condivide le scoperte fatte durante i viaggi portando tutte le persone che lo seguono nei posti magici, strani e poco noti, che visita. E, dopo aver raccontato le tappe del suo on the road attraverso l’Italia, l’anno scorso è stato anche uno dei quattro ambassador del progetto Ti Racconto l’Italia – progetto in e off app di cinque mesi per scoprire luoghi italiani insoliti e poco conosciuti.

I talentuosi esempi della variegata e creativa community di TikTok da raccontare sarebbero infiniti: Gloria Schito e i trend della moda che per prima sta portando i look di un sempre più vicino metaverso tra i suoi follower; Marco Martinelli che ha avvicinato, con esempi pratici e divertenti, giovani e adulti al mondo delle scienze e delle biotecnologie; Davide Patron che ha reso lo slang e la pronuncia inglese facili e chiari per tutti. C’è anche chi, sfruttando origini multietniche e doppia cultura ha sfatato miti, condiviso curiosità, aiutando la piattaforma a essere sempre di più un luogo inclusivo e positivo. Come le creator Tasnim Ali e Dayoung Clementi. La prima nata ad Arezzo e cresciuta a Roma, usa TikTok per rispondere alle curiosità e alle domande sulla sua religione, l’Islam, e condividere la sua vita; la seconda, italo-coreana nata e cresciuta a Roma, ha fatto della multiculturalità il fil rouge dei suoi video in maniera spontanea e coinvolgente rivelando la ricchezza delle sue origini. 

Infine, un talento da non dimenticare è quello dei creator comedy della piattaforma: brevi sketch, esilaranti interpretazioni, parodie e molto altro che strappano risate diventando virali non solo in app, ma anche fuori da essa – dimostrazione della forza di TikTok e di come ormai sia parte della cultura contemporanea. Martina Socrate, Mattia Stanga, Gabriele Vagnato, Lorenzo Guarnera e Rocco Toniolo sono il simbolo di una comicità dilagante che conquista tutte le generazioni. 

Spread inclusion all around the globe

Author: administer