WHERE YOUR DIFFERENCES CAN MAKE THE DIFFERENCE

Nel 2018 in Boston Consulting Group (BCG) abbiamo definito quella che, negli ultimi sessant’anni, è stata la nostra essenza: “Unlocking the potential of those who advance the world”, ovvero liberare il potenziale di coloro che fanno avanzare il mondo. È un concetto in cui crediamo profondamente e che accompagna non solo il nostro modo di approcciarci ai clienti ma, soprattutto, il modo in cui approcciamo le nostre persone. 

Perché ciò avvenga realmente, è impossibile prescindere dai concetti di diversità, equità e inclusione (DE&I), che per noi si declinano in diverse azioni. Riconosciamo innanzitutto ciò che rende unici gli individui valorizzandone le diversità di identità, culture, esperienze e competenze.

Lavoriamo per fornire equi trattamenti, accessi e avanzamenti di carriera per ogni “BCGer”, rimuovendo potenziali ostacoli dai nostri processi, migliorando le policies e promuovendo opportunità di crescita in egual misura. Ci impegniamo per creare un ambiente e una comunità dove le nostre persone possano sentire valorizzato il proprio contributo attraverso un forte senso di appartenenza. 

Il nostro impegno trasversale verso la DE&I ha permesso, negli anni, di concentrarci progressivamente sulle numerose sfaccettature che la caratterizzano formando network verticali che garantissero il dialogo in uno spazio sicuro. Crediamo infatti che – nella maggior parte dei casi – queste verticalità siano destinate a incrociarsi, essendo ogni individuo contraddistinto da una molteplicità di caratteristiche che lo rendono unico. 

Con un numero di persone sempre in crescita nel nostro Gruppo, è cresciuto esponenzialmente anche il desiderio di favorire l’evoluzione di una comunità aziendale che rispecchi la forma e le sfumature della società globale, oggi culturalmente ed etnicamente eterogenea.

In questo contesto le aziende hanno un ruolo fondamentale da svolgere nell’affrontare le profonde disparità etniche e culturali, attraverso sforzi interni di inclusione, l’impegno verso l’impatto sociale e, soprattutto, grazie alle attività volte ai propri stakeholder. 

È con questa visione che il mondo delle imprese può e deve avere un ruolo. 

Un cambiamento significativo richiederà mosse coraggiose e BCG si impegna ad aiutare i clienti e la società a diventare più inclusivi ed equi, con la medesima attenzione che quotidianamente abbiamo con le nostre persone. Per superare la disuguaglianza sistemica che da secoli ci accompagna, il nostro ruolo è abbracciare ideali inclusivi e antirazzisti, smantellare pratiche istituzionalizzate e amplificare iniziative efficaci. 

Essere audaci realizzando l’inaspettato fa parte della nostra natura e sappiamo essere un elemento necessario per il cambiamento, dentro e fuori BCG.

Il nostro impegno nel riconoscere e valorizzare un più ampio spettro di diversità etnica e culturale nasce per superare una visione convenzionale delle categorie demografiche che crea, inevitabilmente, una dinamica e un approccio mentale di “maggioranza versus minoranza”. Il nostro impegno si declina, quindi, in una prima attività di attrazione, reclutamento e sviluppo di una popolazione quanto più eterogenea possibile e, contemporaneamente, in una continua formazione e sensibilizzazione sul tema. 

Crediamo fortemente in tutto questo, non solo per l’importanza che l’approccio delineato riveste in sé, ma perché la sostenibilità – oggi al centro dell’agenda economica – “passa” anche da qui. Nella visione ampia e profonda che abbiamo abbracciato, sostenibilità non significa solo buone pratiche a sostegno della lotta al cambiamento climatico o politiche “green”, ma anche rispetto dei diritti umani e della diversità nella sua accezione più completa e complessa. 

Il compito di diffondere cultura e abitudine alla diversità in modo inclusivo non é sempre adatto a chiunque, ma certamente lo è per coloro che hanno la volontà di approfondire, comprendere e impegnarsi. 

È con questo minimo comun denominatore che le persone di BCG affrontano la propria vita professionale e personale, per fare la differenza, ogni giorno, dentro e fuori dai nostri uffici.


MONIA MARTINI, People & HR Operations Director for Italy, Greece, Turkey and Israel, Boston Consulting Group (BCG)
Spread inclusion all around the globe

Author: administer