GENERAZIONI CHE SI SON SCELTE

In Mutti arriva chi è già predisposto verso i valori e “il modo di fare le cose” di Mutti. Alla base dei rapporti tra le persone c’è l’umiltà, la ricchezza di coloro che sanno che c’è sempre qualcosa da imparare; c’è il rispetto, che deriva dall’orgoglio di essere parte di una realtà esemplare; e c’è la solidarietà, poiché nessuno si tira mai indietro. 

Questi, e molti altri, sono i nostri valori forti, veri, concreti, e sono la base fondante di unImpresa che ha oltre 120 anni.

Un’azienda in rapido cambiamento, composta da tanti nuovi assunti (+40 sui 365 totali solo nel 2020) e da altrettante persone che la vivono da diversi anni. 

L’età media aziendale è di 40,2 anni, risultato dei tanti under 35 presenti in azienda – oltre il 10% sulla popolazione totale ha già responsabilità manageriali – e di coloro che sono in Mutti da oltre 15 anni, portando avanti i valori dell’azienda e trasmettendoli ai nuovi entrati. 

Proprio per salvaguardare questa solida continuità valoriale, Mutti si è impegnata a implementare molteplici programmi aziendali, diversi tra loro, ma che congiuntamente mirano a creare un momento di sviluppo per le persone tramite il rafforzamento e la condivisione degli assets valoriali più importanti. 

Ne è un esempio il processo di Onboarding, ad hoc per tutti coloro che entrano in azienda, al fine di facilitare l’ingresso dei neo-assunti grazie a un supporto attivo e tangibile. 

Questo programma prevede una serie di one-to-one meeting con colleghi appartenenti a diverse funzioni aziendali, particolarmente rappresentative dell’Azienda e con cui il nuovo impiegato/a collaborerà maggiormente in futuro.

Un altro progetto istituito da Mutti, per consentire uno scambio intergenerazionale produttivo ed efficiente, è il Mentoring: programma che coinvolge direttamente un/a Mentor (figura più senior) e un/a Mentee (figura middle-junior). 

Il Mentoring è un percorso di sviluppo volto a creare momenti di condivisione e di confronto in cui il Mentor, selezionato solitamente tra i Function Heads e Country Managers di Mutti, si configura come modello ispirazionale per il Mentee.

Il percorso di Mentoring promosso da Mutti è iniziato circa un anno fa e, attualmente, si sta ampliando per coinvolgere i/le dipendenti tra le diverse filiali internazionali dell’Azienda. 

Sempre in tema co-generazione di valore e di confronto sono presenti altri due percorsi che possono annoverarsi tra le opportunità di crescita e di scambio: il primo è un percorso di leadership development disegnato per i New Managers, ovvero persone che si trovano, per la prima volta, a ricoprire una posizione con responsabilità manageriali significative, che punta a fornire strumenti di gestione e di sviluppo della consapevolezza ai nostri nuovi leader di risorse, siano essi nuovi ingressi o figure già consolidate in azienda e inserite in un percorso di crescita; il secondo è un percorso di Action Learning che, attraverso il lavoro in sottogruppi su progetti strategici inter-funzionali ad alto valore aggiunto, permette alle nostre persone di creare network e consolidare relazioni a vari livelli organizzativi e di seniority all’interno dell’organizzazione, il tutto opportunamente supportato da momenti di learning e riflessione sulle dinamiche della leadership orizzontale e del VUCA (Volatility Uncertainty Complexity Ambiguity).

L’obiettivo principale è infatti quello di generare una condivisione di valori comuni a tutto il Gruppo per promuovere l’integrazione, cercando di creare una cultura di Gruppo che superi i confini territoriali. 

È necessario, però, sottolineare un elemento importante: tutte queste attività hanno lo scopo di definire uno sviluppo e una crescita personale biunivoca a beneficio sia delle figure più senior, sia di quelle più junior.

Ispirare le persone e porsi come modello di riferimento è un proposito centrale per Mutti. Per questo motivo è stata anche introdotta “InspirinGirls”, un’iniziativa estremamente interessante promossa da Valore D che coinvolge alcune dipendenti di Mutti specializzate in attività STEM e che lavorano all’interno dei siti produttivi o nei centri logistici. 

Sono donne che hanno portato una testimonianza sul proprio percorso professionale a ragazze e ragazzi frequentanti le scuole medie, al fine di creare un dialogo con le future generazioni e di sensibilizzare e spingere giovani studenti e studentesse a scegliere la propria carriera senza pregiudizi.

 Il percorso di Mutti, ultra centennale, è stato possibile grazie alle persone che partecipano ogni giorno con passione, dedizione e spirito d’intraprendenza. 

Questi sono tre elementi vitali che caratterizzano una cultura aziendale tangibile e visionaria, che stimola a mettersi sempre in gioco e a non dare nulla per scontato.

È una cultura sincera, autentica, speciale e, per questo motivo, è forte la volontà di Mutti nel tramandarla alle generazioni future.

Spread inclusion all around the globe

Author: administer