A cura della Redazione 

PFIZER è una delle maggiori aziende biofarmaceutiche al mondo, da sempre impegnata nel campo della ricerca, dello sviluppo, della produzione e commercializzazione di specialità medicinali. Con più di 78.000 dipendenti, centri di ricerca in varie nazioni e 43 stabilimenti produttivi, il gruppo Pfizer raggiunge con i propri prodotti più di 125 Paesi. L’Azienda, presente in Italia dal 1955, è una realtà industriale importante nel nostro Paese, con un fatturato, nel 2020, di circa 800 milioni di euro e oltre 2000 dipendenti. La sede principale è a Roma, dove sono ospitati gli uffici amministrativi.

A Milano si trovano uffici internazionali della Farmacovigilanza e della Regulatory Strategy, un gruppo di Ricerca di sviluppo clinico oncologica a livello globale. A queste strutture, si affiancano gli stabilimenti di produzione di Ascoli Piceno e di Catania. Ogni giorno circa 2.000 dipendenti italiani lavorano per portare a medici e pazienti le terapie più innovative, efficaci e sicure, in linea con il nostro purpose “Breakthrough that change patients’ lives”. Per questo, il nostro impegno va ben oltre la cura o la prevenzione delle malattie. Le grandi sfide globali, economiche, sanitarie, sociali e ambientali, fanno parte dell’agenda quotidiana di Pfizer Inc e anche noi siamo chiamati a fare la nostra parte a livello locale. Da oltre 170 anni Pfizer lavora per fare la differenza e in linea con Casa Madre, la filiale italiana persegue i suoi obiettivi di equità e sostenibilità facendo riferimento ai 17 Sustainable Development Goals al 2030 dell’ONU. In particolare, ha fatto propri, tra gli altri, il 5° sull’”Uguaglianza di Genere” e il 10° sulla “Riduzione delle diseguaglianze”.

Il tema della Diversity & Inclusion è centrale per Pfizer a livello globale ormai da oltre un decennio, avendo come obiettivo lo sviluppo e l’attuazione di programmi finalizzati a:

• aiutare i dipendenti ad apprezzare il valore della diversità e a vivere Pfizer come un ambiente equo e collaborativo all’interno del quale costruirsi una carriera di successo;

• responsabilizzare i Manager e i Leader riguardo alla creazione di posti di lavoro inclusivi ed equi;

• mettere gli interlocutori nelle condizioni di comprendere il valore della diversità attraverso lo sviluppo di prodotti innovativi e una gestione solida e responsabile dell’azienda.

Il team italiano è nato nel 2015 e si chiama DNa, Diversity is Natural, perché in Natura la diversità è un elemento di ricchezza. Il team è nato per promuovere l’equilibrio e l’armonia all’interno di un’azienda globale, in cui convivono tante etnie e culture. Siamo convinti che – come accade in Natura – le caratteristiche di ogni persona servano a comporre un mosaico di esperienze e competenze, andando così a rafforzare l’azienda ed a rendere più significativo il suo rapporto con i pazienti. I nostri sforzi sono concentrati sulla diversità, l’inclusione e la collaborazione: vogliamo fornire gli strumenti e gli spunti di riflessione per superare tutti insieme le difficoltà sul lavoro, per bilanciare le responsabilità professionali e quelle familiari, per promuovere una cultura aziendale sfaccettata e abilitante, in cui ogni persona è unica e porta un contributo davvero prezioso. A partire dal 2015, sono state sviluppate moltissime iniziative, tra queste:

– Campagna Dnalphabet;

– Campagna Pfizer Power of People (POP) – promossa dal Team DNA per dare “voce” alle parole della diversità e dell’inclusione attraverso le note di una canzone. Tutti i dipendenti sono stati chiamati a partecipare a cantare insieme il brano Equally Unique, scritto appositamente per l’iniziativa;

– Street Art- La Street artist GAIA ha realizzato un murales ispirato ai temi della Diversità, sulla facciata del Liceo Artistico Caravaggio nel quartiere di Tor Marancia a Roma;

– Campagna On the Road to Diversity – viaggio alla scoperta delle differenze tra colleghi di diversi siti e funzioni aziendali;

– Voice Over: Mettiti nei suoi panni – per capire l’altro non c’è nulla di più efficace che mettersi nei suoi panni, per questo sono i colleghi sono andati a scuola di doppiaggio per preparersi a prestare la loro voce ad un personaggio di un film;

– Share your diversity – finalizzato a condividere con i colleghi le proprie attitudini o hobby extralavorativi mettendo a disposizione il proprio know-how.

Nel 2018 e 2019 inoltre Pfizer è stata tra le aziende sostenitrici del Roma Pride. Impegno per l’inclusione delle diversità di orientamento e identità Sessuale Pfizer aderisce a Parks Liberi e Uguali, associazione senza scopo di lucro, creata per favorire la diffusione della gestione delle diversità, in particolare nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori LGBT. A livello globale, il gruppo OPEN (Out Pfizer Employee Network), interamente dedicato all’inclusione della comunità LGBT, è uno dei più attivi, anche in Italia.

Paivi E. Kerkola. President and Ceo Pfizer Italia

Spread inclusion all around the globe