A cura della Redazione

Fastweb Digital Academy è un progetto di Sostenibilità di Fastweb e Fondazione Cariplo. L’Academy, nata a fine 2016, all’interno di Cariplo Factory, ha l’obiettivo di portare un contributo alla crescita di innovazione e cultura digitale nella società italiana tramite corsi di formazione sulle nuove professioni digitali. Il digitale infatti sta cambiando il nostro ambiente di lavoro, le nostre vite, il nostro agire e i nostri modi di pensare e lo sta facendo velocemente.

Per dare un’idea di questa velocità di trasformazione basti pensare che le 10 professioni più richieste oggi 10 anni fa non esistevano e che, la metà dei bambini che sta frequentando le scuole elementari farà un lavoro che oggi non esiste. Ciò che è certo, però, è che il digitale sarà parte del loro quotidiano. Purtroppo se guardiamo il livello di digitalizzazione in Europa, nel Digital Economy and Society Index (DESI) l’Italia si posiziona al 25esimo posto su 28 e questo rischia di frenare lo sviluppo dell’economia e della società. Lo dimostra il paradosso che stiamo vivendo: da una parte abbiamo un’alta percentuale di disoccupazione, soprattutto tra le giovani donne tra i 25 e i 29 anni dove arriviamo ad un tasso del 40%, dall’altra abbiamo tante offerte di lavoro che rimangono scoperte per mancanza di competenze adeguate. Il mismatch tra domanda e offerta di competenze informatiche è raddoppiato dal 2015 al 2020: ciò vuol dire che metà dei posti di lavoro nel settore resta vuota per mancanza di professionalità disponibili.

Un altro tema che contraddistingue il presente è il gap tra uomini e donne, in particolare quando si parla di inclusione e cultura digitale nel mondo del lavoro. Secondo Women in Digital 2020 in Italia solo il 16,2% dei laureati in materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) è di sesso femminile, contro il 37,3% di maschi. E il resto del mondo non se la passa meglio: in Europa le donne, pur rappresentando il 52% della popolazione, hanno il 15% dei lavori connessi con il settore ICT (Information and Communications Technology). Questo spiega perché dall’Onu all’Unione Europea fino ai governi dei singoli Paesi, c’è un proliferare di programmi pensati per incoraggiare le ragazze ad avvicinarsi alle materie STEM: non possiamo infatti permetterci di vivere in un mondo che ha un disperato bisogno di soluzioni scientifiche e tecnologiche e che esclude metà dei talenti. La sfida attuale è quindi quella di realizzare iniziative che sviluppino le competenze digitali e la Fastweb Digital Academy nasce per questo. I corsi dell’Academy sono tutti gratuiti, si rivolgono sia a studenti delle superiori o universitari, sia a giovani che stanno cercando lavoro, ma anche a professionisti che vogliono ampliare le proprie competenze. I contenuti dei corsi spaziano dal digital marketing, ai linguaggi di programmazione, dal digital design alle soft skills, trasversali e importantissime in tutte le professioni.

Il 70% degli studenti della Academy sono donne, a dimostrazione della necessità e della voglia da parte loro di cogliere nuove opportunità e di acquisire nuove competenze STEM, utili a facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro di oggi e del futuro. Per andare incontro a questo bisogno, è nato 99eLode, il progetto realizzato in collaborazione con la rivista iO Donna per creare, per le neolaureate più meritevoli, un percorso di formazione e orientamento sulle professioni digitali più richieste. Alle due edizioni di 99eLode, una in presenza e una online, hanno partecipato in totale 200 ragazze tra i 22 e i 27 anni, laureate con lode e selezionate tra 2000 candidate provenienti da tutta Italia.

A gennaio 2021 le partecipanti della seconda edizione hanno vissuto due intense settimane di formazione online sulle professioni digitali più richieste dal mercato del lavoro: Big Data Analyst, Social Media Manager, UX/UI Designer, oltre a corsi più trasversali, tra cui Digital Writing e Personal Branding, Public Speaking, imparando come andare in video e come fare presentazioni efficaci. Le ragazze hanno ricevuto consigli utili su come scrivere il proprio CV e come rispondere a un’offerta di lavoro, consigli che hanno potuto mettere in pratica facendo delle simulazioni individuali di colloquio con i Business Partner di Fastweb e di RCS. A seguito di questi colloqui alcune di loro sono state selezionate per un’opportunità di stage in FDA, e altre per una borsa di studio per un master online in Social Media Communication alla Rcs Academy. Il percorso formativo è stato arricchito da momenti di condivisione e scambio di esperienze con diverse role model che, raccontando le proprie storie personali e lavorative, sono state di grande ispirazione per le ragazze.

99eLode ha consentito di creare spontaneamente una community molto attiva sui canali social di Fastweb, Fastweb Digital Academy, Cariplo Factory e iODonna, dove le giovani neolaureate hanno condiviso le proprie aspettative, le proprie impressioni sul percorso e l’entusiasmo di farne parte.

Ecco alcune testimonianze:

Lorenza: “Lo consiglierei a tutte, perché è tutto ciò che non ti aspetti. Non si tratta solo di acquisire competenze sul mondo digital, ma anche di creare una community tra ragazze che hanno in mente grandi progetti e aiutarle a crederci.”

Bianca: “Auguro a tutte di poter prendere parte, almeno una volta nella vita, ad un’iniziativa stimolante ed eccitante come questa.”

Mariangela: “Grazie al corso di 99elode stiamo rompendo le barriere delle nostre convinzioni e sviluppando una vision più flessibile e innovativa.”

Fastweb Digital Academy a oggi ha già contribuito a formare più di 10.200 persone, un risultato importante che sottolinea l’impegno sociale a favore della comunità che si intende ulteriormente potenziare con l’obiettivo di arrivare a 50.000 persone certificate in tutta Italia entro il 2025. 

Spread inclusion all around the globe