FASTWEB NELL’EMERGENZA CORONAVIRUS – Intervista ad Anna Lo Iacono, Responsabile Corporate Social Responsability di Fastweb

a cura della Redazione – Come vi siete organizzati per portare avanti il la-
voro in questa emergenza sanitaria?

All’inizio dell’emergenza due sono stati gli obiettivi di Fastweb: continuare a garantire i servizi ai clienti in un momento in cui la rete è indispensabile per comunicare, per lavorare, per studiare, e tutelare nello stesso tempo la sicurezza delle persone, perché al centro del business di Fastweb c’è da sempre il benessere dei dipendenti.
In risposta alla crisi ci siamo impegnati nel garantire al 100% dei dipendenti la possibilità di svolgere le attività lavorative in maniera agile e intelligente attraverso lo smartworking. Oggi 2.629 dipendenti lavorano da casa in 13 regioni d’Italia. Un’operazione che per noi non è un’attività straordinaria, fa parte di una strategia avviata da tempo.
Inoltre, abbiamo supportato anche la remotizzazione delle attività dei fornitori, dei lavoratori dei call center e dei tecnici, assicurandoci che qualunque attività in campo venga svolga nel pieno rispetto delle ordinanze sul contenimento del contagio e garantendo il funzionamento della rete in un periodo in cui, come ha detto qualcuno, Internet è stata l’unica autostrada percorribile.

Quali azioni di solidarietà avete sostenuto?

Abbiamo deciso, all’inizio di marzo, di donare 300mila euro a tre ospedali in prima fila nella lotta a Covid19: il Policlinico di Milano, l’Istituto Spallanzani di Roma e il Policlinico di Bari. La donazione è destinata all’acquisto di attrezzatura e materiali per le terapie intensive. Successivamente, abbiamo avviato una raccolta fra i dipendenti Fastweb che, in soli 4 giorni, hanno donato 3.664 ore di lavoro (per un totale di 69.600 euro) che sono stati destinati agli stessi ospedali.

Inoltre, insieme a Huawei, abbiamo donato 500 tablet e smartphone completi di “Sim dati e voce” a Regione Lombardia e Regione Veneto, che li hanno distribuiti agli ospedali per permettere ai degenti di comunicare con le proprie famiglie.
Altri tablet e Sim sono state messi a disposizione degli ospedali della Lombardia e del San Martino di Genova insieme agli atleti di Sprint Academy, tra cui il nostro testimonial Filippo Turtu.

E per i clienti Fastweb?

Due sono state le principali iniziative. Abbiamo regalato ai nostri clienti del servizio mobile 1 milione di Giga per poter navigare senza consumare il proprio credito e, attraverso il nostro programma di fidelizzazione LiveFast, abbiamo donato l’abbonamento a riviste Mondadori e buoni sconto per acquistare riviste.

La formazione è sempre stata al centro delle iniziative di CSR di Fastweb. Cosa avete organizzato in questo periodo?

La nostra scuola per le competenze digitali, Fastweb Digital Academy (www.fastwebdigital.academy) si è subito organizzata per fare lezione online. Non abbiamo potuto organizzare tutti i corsi che solitamente teniamo in presenza, ma una buona parte dei corsi sono fruibili in modalità webinar, con tanto di esercizi e di certificati rilasciati.
Le richieste sono tantissime e i partecipanti provengono da tutta Italia. Invece, per i più piccoli costretti a stare in casa, insieme a Corriere Tecnologia abbiamo organizzato #restoacasaaprogrammare, un corso di coding per imparare a programmare un semplice videogioco in Skratch.

In più, abbiamo creato iniziative di sostegno rivolte a ragazzi e ragazze appartenenti a famiglie bisognose che non hanno a casa la possibilità di seguire le lezioni online.

FASTWEB DIGITAL ACADEMY – La scuola per le professioni digitali è online

Fastweb Digital Academy è la scuola per le nuove professioni digitali finanziata da Fastweb insieme a Fondazione Cariplo. Nata a Milano nel 2016 nell’ambito di Cariplo Factory, Fastweb Digital Academy si pone due obiettivi: accelerare l’incontro tra giovani e mondo del lavoro tramite percorsi di formazione specialistica sulle competenze digitali, e formare i lavoratori che si trovano a vivere la trasformazione digitale delle proprie professioni.

Le competenze digitali sono strategiche per la crescita dell’Italia e per stare al passo con la rivoluzione digitale che sta, sempre più, coinvolgendo il nostro modo di lavorare, imparare, comunicare, vivere. L’emergenza Coronavirus ha mostrato come e quanto il digi-
tale e Internet siano stati il pilastro che ha fatto funzionare il Paese e connesso le persone. Ma, in Italia, solo il 36% degli individui (il livello
più basso tra i paesi OCSE per cui l’informazione è disponibile) è in
grado di utilizzare Internet in maniera complessa e diversificata ed
esiste un mismatch sempre più ampio fra la richiesta delle aziende
di personale con competenze digitali avanzate e l’offerta di personale
specializzato.
Per questo Fastweb Digital Academy organizza corsi dedicati alle competenze digitali per giovani e professionisti sulle aree del Digital Design & Making, Digital Development, Digital Marketing & Collaboration, Digital Soft Skill.

Negli ultimi tre anni, la scuola ha rilasciato 4.110 certificati, per un totale
di oltre 7.000 ore di lezione, 234 classi formate a Milano, Bari, Cosenza,
Genova, Palermo, Pescara, 60 corsi a catalogo. Inoltre Fastweb Digital
Academy ha organizzato workshop aperti al pubblico dedicati al digitale, corsi dedicati al mondo femminile, e corsi di alternanza scuola-lavoro per gli studenti delle scuole superiori.

Da marzo 2020, la scuola ha attivato una quarantina di corsi online basati su webinar e project work, che hanno riscontrato grande affluenza di pubblico. Tutti i corsi della Fastweb Digital Academy sono tenuti da specialisti e professionisti nei settori di riferimento. I corsi sono aperti e gratuiti per coloro che superano il processo di selezione. Al termine viene rilasciato un attestato a coloro che hanno seguito le lezioni e sostenuto un test finale.
Per iscriversi ai nuovi corsi in partenza e rimanere aggiornati sulle iniziative, basta consultare il sito www.fastwebdigital.academy.

FASTWEB – Il Report di Sostenibilità

Insieme a “Care” e “Coraggio”, “Sostenibilità” è uno dei valori di Fastweb attorno ai quali si sviluppa la vision della società: “Insieme connettiamo il futuro, semplicemente” e da cui derivano le strategie di business. “Sostenibilità” intesa come creazione di valore, sviluppo delle persone e della comunità, protezione dell’ambiente. Il Report di Sostenibilità fornisce una panoramica delle principali iniziative realizzate nel 2019 per mettere in pratica questi principi e contribuire concretamente allo sviluppo sostenibile ed è scaricabile dal sito www.fastweb.it/corporate. Il documento è redatto seguendo le linee guida internazionali del GRI (Global Reporting Initiative) secondo l’opzione “in accordance – comprehensive”, in base alla quale le informazioni relative alle tematiche rilevanti per Fastweb sono state riportate con la totale copertura degli indicatori di riferimento, a garanzia della massima trasparenza nella rendicontazione delle prestazioni.

ARTICOLO PUBBLICATO IN DIVERCITY VII, GIUGNO 2020

Spread inclusion all around the globe