#EACHFOREQUAL – DELL Technologies verso il 2030!

DELL –

Individualmente siamo tutti responsabili. Lo siamo dei nostri pensieri e delle nostre azioni, tutto il giorno, ogni giorno. Il ruolo di ogni singolo individuo influenza progressivamente lo sviluppo, la crescita e il benessere della collettività. Ogni individuo ha facoltà di scegliere il comportamento da adottare impegnandosi per migliorare l’ambiente in cui vive e la società in cui opera, combattendo i pregiudizi, sfidando gli stereotipi, ampliando le proprie percezioni, per celebrare i successi e i risultati raggiunti. Collettivamente ognuno di noi può determinare un impatto positivo e duraturo sull’umanità e sul pianeta. Valore, ruolo dell’individuo e sensibilità nei confronti di ciò che lo circonda sono per Dell Technologies – tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche per la trasformazione e il futuro digitale, presente in 180 paesi e con circa 145.000 dipendenti a livello mondiale – elementi preziosi ed imprescindibili.

Per Dell Technologies, contribuire positivamente al costante progresso umano è uno degli obiettivi più importanti e per questo è fortemente impegnata a sostenere iniziative innovative, sostenibili per promuovere la diversità e l’inclusione. Non solo. Il rispetto del pianeta, la difesa della cultura e delle identità individuali, la ricerca del benessere collettivo sono per la società valori irrinunciabili. Per questo motivo Dell Technologies ha inaugurato il nuovo decennio annunciando il piano Progress Made Real, che traghetterà l’azienda fino al 2030. Il programma si fonda sulla convinzione che la tecnologia e i dati, combinati con la volontà e la passione dei singoli, siano e saranno sempre una forza positiva per il progresso umano (DellTechnologies. com/2030Goals) e ribadisce l‘impegno di lungo periodo della società nei confronti dei propri dipendenti, della società e dell’ambiente. Se come azienda leader nel settore ICT Dell Technologies contribuirà a guidare il progresso umano attraverso la tecnologia e l’innovazione supportando le imprese nel loro percorso di digitalizzazione, internamente si propone di essere una azienda responsabilmente attenta all’individuo e alla collettività operando per ridurre l’impatto ambientale, supportare una supply-chain trasparente ed assicurare forza-lavoro inclusiva. La passione e l’abilità dei membri delle ERGs – Employee Resource Groups, ovvero gruppi interni all’azienda composti da dipendenti che su base volontaria si occupano di affrontare e sviluppare tematiche di interesse ad impatto collettivo saranno fondamentali per trasformare questi grandi obiettivi in realtà nel prossimo decennio. Tra queste Women in Action che accompagna l’azienda verso una cultura aziendale inclusiva e sostenibile, promuovendo e valorizzando le differenze verso un mondo paritario di genere, modellando programmi innovativi e preparando il pubblico femminile sui cambiamenti e le nuove sfide che le donne si trovano a sostenere nel settore tecnologico.

Su questo fronte, Dell Technologies ha dichiarato di voler raggiungere, entro dieci anni, l’obiettivo di avere il 50% della forza lavoro e il 40% del leadership team composto da donne: la diversità della leadership, infatti, aumenta la capacità di essere innovativi e garantisce che le decisioni aziendali riflettano una vasta gamma di prospettive. E proprio in vista di uno dei primi appuntamenti dell’anno – la Giornata internazionale della donna – Dell Technologies invita tutti i dipendenti a una serie di iniziative che vogliono fare riflettere sul tema della parità di genere. Al motto di #EachForEqual, il prossimo 8 marzo, Woman in Action organizzerà in ogni sede territoriale di Dell Technologies conferenze e workshop con percorsi tematici e gruppi di lavoro a sostegno dello sviluppo e dell’approfondimento dei temi di eguaglianza ed equa rappresentanza di genere in ambito organizzativo. In Italia, Dell Technologies è attivamente impegnata – con il programma Release Female Potential – per assicurare che vengano garantiti percorsi professionali dedicati al mondo femminile e per l’abbattimento degli unconscious bias sugli stereotipi che ostacolano la crescita verso posizioni di leadership. “L’ambiente di lavoro in Dell Technologies Italia punta ad essere inclusivo e a consentire a tutti i dipendenti indistintamente, di sentirsi nelle condizioni di esprimere appieno il proprio talento e il proprio potenziale” ha dichiarato Filippo Ligresti, Vice President e General Manager Dell Technologies Italia. Lavorare per raggiungere la diversità di genere non è solo la cosa giusta da fare; all’interno di una organizzazione favorisce lo sviluppo degli affari commerciali e di una la forza lavoro rappresentativa delle diversità. Le aziende ‘inclusive’ sono per natura fortemente portate all’innovazione.

Sul fronte delle nuove generazioni, attraverso il programma Digital Future, Dell Technologies cerca di avvicinare il maggior numero di giovani talenti allo studio delle materie STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica), ispirando un maggior numero di giovani donne a perseguire percorsi di apprendimento e di carriera nella programmazione e in altre tecnologie (Girls Who Code). La società è inoltre impegnata a fornire connettività sostenibile e accesso tecnologico a scuole e comunità, ovunque si trovino. Massimizzando l’energia solare e alimentando 19 aule chiamate Solar-Powered Learning Labs ha consentito, in Africa e in America Latina, l’accesso a più di 15.000 studenti all’educazione in ambito tecnologica. Tra le ulteriori iniziative a sostegno della diversità quelle promosse dalle ERGs True Ability, un team che si dedica a supportare le persone con diverse abilità, fermamente convinti che si possa fare impresa e generare valore per tutti, nessuno escluso. Sempre in tema di diversità e inclusione si trovano le iniziative portate avanti da Pride, persone che lavorano sodo affinché la comunità LGBTQ+ possa essere autenticamente se stessa. Sono molteplici le sfide legali e culturali che in tanti paesi del mondo ancora si trovano a fronteggiare ma in Dell Technologies si porta avanti avanti una cultura globale di accettazione in modo che ognuno possa essere sentirsi parte integrante della famiglia a pieno titolo, sia sul luogo di lavoro sia fuori da esso.

La community GenNext, invece, ha come obiettivi lo sviluppo professionale di coloro che appartengono alle generazioni Millenials e GenZ e quello di superare quella che viene comunemente chiamata discriminazione generazionale perché tutti possono imparare da ognuno, indipendentemente dall’età. Le ERGs sono aperte a tutti i dipendenti a prescindere che facciano parte della community che ne porta il nome ed il contributo dei supporter, chiamati Allies, è fondamentale alla buona riuscita ed al raggiungimento degli obiettivi ed è un grande esempio di inclusione. Migliorare ed evolvere sempre, ogni giorno, per fare emergere la ricchezza della ‘diversità’ – rivelando innovazione, celebrando le diversità – nel settore tecnologico. #EachForEqual #ProgressMadeReal

“L’ambiente di lavoro in Dell Technologies Italia punta ad essere inclusivo e a consentire a tutti i dipendenti indistintamente, di sentirsi nelle condizioni di esprimere appieno il proprio talento e il proprio potenziale”

ARTICOLO PUBBLICATO IN DIVERCITY VI, MARZO 2020

Spread inclusion all around the globe